Settembre porta un bambino!

In uno studio condotto dalla Facoltà di Medicina dell'Università di Çukurova, Dipartimento di Biologia Medica, con 2mila 155 donne incinte, è stato stabilito che le madri che sono rimaste incinte a settembre avevano il doppio delle probabilità di avere un figlio maschio.

Facoltà di Medicina dell'Università di Çukurova, Dipartimento di Biologia Medica, Professore. Dott. Parlando con l'Agenzia Anadolu (AA), Osman Demirhan ha detto che i ginecologi che hanno chiesto alle future mamme se vorrebbero una ragazza o un ragazzo sono stati informati sugli effetti dell'età della madre e del mese di concepimento sul sesso del bambino secondo il calendario cinese .

Demirhan ha affermato che sebbene molti ostetrici lo raccomandino, non esiste una spiegazione scientifica per questo calendario.

Affermando di aver avviato uno studio per rivelare se il mese di gravidanza della madre, l'età, alcuni fattori ambientali, l'effetto dell'uso di alcol e sigarette sul sesso e se il calendario cinese proposto sia corretto, Demirhan ha detto: "In questo contesto, 2mila" Noi ha condotto un sondaggio e la determinazione del sesso prenatale del bambino con amniocentesi nell'Unità di Genetica del Dipartimento di Biologia Medica della Facoltà con 155 donne incinte ".

Demirhan ha affermato che nello studio è stato rivelato che non c'era alcuna relazione con il calendario cinese sul sesso del bambino del mese in cui le future mamme sono rimaste incinte.

Notando che nessuna differenza statisticamente significativa è stata osservata nella ricerca negli altri mesi tranne settembre, Demirhan ha detto: "Tuttavia, il rapporto maschi-femmine a settembre è risultato piuttosto alto rispetto agli altri mesi.

Mentre è aumentato di circa uno a uno (50,5% maschi e 49,5% femmine), questo tasso è stato quasi raddoppiato in direzione del genere maschile a settembre (64,2% maschi e 35,8% femmine). Ciò ha rivelato che le madri rimaste incinte a settembre avevano circa il doppio delle probabilità di avere un maschio.

-EFFETTO DEL RITMO BIOLOGICO-

Demirhan ha sottolineato che i cambiamenti stagionali come "la diminuzione della temperatura, la diminuzione della lunghezza del giorno e l'inizio delle piogge" a settembre causano cambiamenti nel ritmo biologico dell'essere umano, "Il ritmo stagionale influisce sul tasso di sesso nelle creature viventi. Si può dire che abbia causato un aumento del tasso.

Demirhan ha detto che la casa in cui ha soggiornato la madre, l'altopiano e la residenza estiva, le abitudini di alcol e fumo non hanno avuto alcun effetto sul sesso del bambino ".

messaggi recenti