Qual è la causa delle erezioni notturne?

Scienziati australiani hanno spiegato i motivi sorprendenti per cui gli uomini si svegliano la mattina eretti. Sergio Diez Alvarez, capo della medicina presso l'Università di Newcastle, ha detto nel suo articolo in The Conversation che le erezioni notturne, che colpiscono anche gli uomini nel grembo materno, forniscono importanti indizi sulla funzione sessuale del maschio.

Cosa causa l'erezione?

L'erezione del pene si verifica in risposta ai complessi effetti del sistema nervoso e del sistema endocrino nelle vene del pene. Quando si verifica la stimolazione sessuale, il cervello invia messaggi chimici ai nervi e si verifica il flusso di sangue al pene.

Quando il sangue è intrappolato nei muscoli del pene, il pene si ingrandisce, provocando un'erezione. Gli ormoni come il testosterone hanno anche un effetto sulla reazione del cervello.

Allora cosa causa le erezioni notturne?

Le erezioni notturne si verificano quando alcune aree del cervello vengono attivate durante il sonno con movimento rapido degli occhi, noto anche come REM, che è la fase del sonno in cui sogniamo.

Durante il sonno Rem, passiamo dalla stimolazione simpatica alla stimolazione parasimpatica. Come risultato di questo cambiamento di equilibrio, la reazione creata dai nervi parasimpatici provoca un'erezione. Questa situazione, che si sviluppa spontaneamente, non necessita di essere sveglio.

Esercizi di ingrandimento del pene

Il motivo per cui gli uomini si svegliano in posizione eretta è perché si svegliano dal sonno rem. Il testosterone, che è al suo livello più alto al mattino, è anche uno dei motivi che aumentano la frequenza delle erezioni notturne.

Come risultato dell'accumulo di urina durante la notte, anche la stimolazione della vescica urinaria ai nervi della colonna vertebrale provoca un'erezione. È per questo che quando urini al mattino, la tua erezione è d'intralcio.

Fonte: Daily Mail

Speciale Rosa Melograno

messaggi recenti