Risposte alle domande che ti stai chiedendo sull'estetica del naso

1. Come scegliere un medico?

La parte più importante e impegnativa nella chirurgia plastica nasale è la scelta di un medico. La chirurgia della rinoplastica è un campo speciale che richiede una raffinata abilità chirurgica, nonché una prospettiva estetica ed esperienza nell'analisi del viso. L'esperienza del tuo medico in precedenti interventi chirurgici, il suo approccio all'armonia naso a faccia, il numero e la varietà di interventi chirurgici che ha eseguito finora sono molto importanti. L'intervento di rinoplastica è una procedura che richiede un follow-up a lungo termine dopo l'intervento e si consiglia che il processo di guarigione sia sotto il controllo del proprio medico. Pertanto, la tua comunicazione con il tuo medico e l'approccio del tuo medico a te è molto importante.

Oggi l'accesso alle informazioni è diventato molto facile attraverso Internet, ma l'inquinamento delle informazioni è aumentato di pari passo. I siti del forum sono un'area in cui possono essere raggiunti i commenti dei pazienti che condividono apertamente le loro esperienze, così come la pubblicità a scopo pubblicitario e può causare fuorvianti che potrebbero indurre in errore. Quando scegli il tuo medico, dovresti assolutamente discutere le tue preoccupazioni dopo l'esame e richiedere di vedere i risultati degli interventi chirurgici precedenti, se possibile. Se nella tua zona c'è un paziente su cui il tuo medico ha operato, il suo riferimento è importante, ma quando vai al colloquio puoi incontrare e chattare con i pazienti in sala d'attesa.

Un altro suggerimento durante la fase decisionale del tuo chirurgo nasale è di consultare il team di sala operatoria dell'ospedale dove il tuo medico e il suo team sono costantemente operativi. Sebbene questo sia un metodo più complicato e difficile, è un metodo in cui puoi ottenere informazioni molto più chiare.

Nel periodo successivo alla decisione e alla pianificazione dell'intervento con il medico, ti consiglio di interrompere la ricerca di un medico in modo da non disturbarti più e non interrompere i tuoi controlli condividendo il processo solo con il tuo medico.

2. La chirurgia estetica del naso è una procedura dolorosa?

la chirurgia è un'operazione indolore quando non viene applicato il tamponamento convenzionale. Supporti in silicone da applicare per garantire una respirazione confortevole dopo l'intervento non provocano dolore.

3. C'è molto sanguinamento negli interventi chirurgici al naso?

Nei casi in cui non ci siano problemi con la coagulazione del sanguinamento del paziente, la chirurgia nasale è una procedura che non è inclusa nelle operazioni di sanguinamento. Naturalmente, gli esami preoperatori e le analisi del sangue aiutano a indagare sui rischi di sanguinamento prima dell'intervento chirurgico e riducono al minimo la possibilità di problemi postoperatori, ma le persone con pressione alta hanno maggiori probabilità di avere sanguinamento nasale dopo l'intervento chirurgico. Inoltre, i fluidificanti del sangue come l'aspirina devono essere sospesi almeno una settimana prima dell'intervento chirurgico. È prevedibile che si verifichi un leggero sanguinamento rosato dal naso, soprattutto nei primi due giorni dopo l'operazione.

4. Possiamo sempre sottoporci a un intervento di rinoplastica?

Il limite di età inferiore per la rinoplastica è di 17 anni per le donne e 18 per gli uomini. Se non ci sono problemi di salute che impediscono alla persona di sottoporsi a un intervento chirurgico, non esiste un limite massimo di età. Nei casi che causano una grave congestione nasale e interrompono lo sviluppo del bambino, la chirurgia può essere eseguita in età precoce, ma potrebbe essere necessario un intervento di revisione perché lo sviluppo osseo continua in futuro.

Le donne che allattano possono subire un'operazione?

Nei primi 6 mesi in cui il latte materno è l'unico alimento, se non c'è obbligo, si preferisce programmare un'operazione nel periodo in cui si inizia l'alimentazione integrativa. Tuttavia, se la persona desidera essere operata durante questo periodo, il latte materno può essere raccolto per il giorno dell'anestesia e il bambino può essere nutrito con un biberon e può essere eseguito un intervento chirurgico. L'allattamento al seno può continuare 8 ore dopo l'operazione.

5. Cosa succede durante l'operazione?

Poiché il sangue verrà prelevato per gli esami del sangue prima dell'operazione, il tuo accesso vascolare verrà aperto. Dato che verrai addormentato con i farmaci aggiunti nel siero, non sentirai dolore durante la fase di narcosi. Prima dell'operazione, sarai sollevato ed eccitato con un farmaco chiamato "ago del coraggio". Poiché la temperatura della sala operatoria è solitamente più fredda della temperatura ambiente a cui siamo abituati dopo essere stati addormentati, il tuo corpo viene riscaldato con riscaldatori speciali. Lavorando in armonia con il team di anestesia e il team chirurgico, sarai svegliato non appena il tuo intervento sarà terminato.

6. Cosa dovremmo indossare mentre andiamo in chirurgia? Saremo nudi? Il nostro coniuge o un parente può partecipare all'intervento?

Prima di entrare in sala operatoria verrà spiegata in dettaglio la fase di preparazione con l'ausilio degli infermieri a terra del paziente. In sala operatoria, ti verrà chiesto di indossare un abbigliamento speciale per consentire un facile intervento in caso di emergenza. Verrai portato in sala operatoria con gli abiti che indosserai senza biancheria intima, quindi non sarai nudo. I parenti dei pazienti non sono ammessi in sala operatoria. A causa della sterilizzazione e delle regole della sala operatoria, solo i pazienti possono entrare in sala operatoria.

7. Cosa dovrei mangiare mentre vado in chirurgia? Come dovremmo essere nutriti al termine dell'intervento di rinoplastica?

È importante che lo stomaco sia completamente vuoto prima dell'anestesia generale. Pertanto, si consigliano almeno 7 ore di digiuno. Se hai un farmaco usato regolarmente, puoi prenderlo con una piccola quantità di acqua.

Dopo la chirurgia plastica nasale, il primo cibo verrà somministrato circa 3 ore dopo. La prima dieta sarà con cibi leggeri acquosi. Tuttavia, nessuna dieta speciale è raccomandata per il futuro. Si raccomanda di non mangiare cose molto dure, soprattutto rompendole con i denti.

8. Come viene valutato il costo della rinoplastica?

L'intervento di rinoplastica è un intervento molto speciale che esula dall'ambito delle compagnie di assicurazione ed è pianificato in base alla persona. I fattori più importanti che influenzano i prezzi sono l'esperienza del medico, la scelta dell'ospedale, i materiali utilizzati e le spese del team.

9. Cosa dovremmo fare se abbiamo una sensazione di raffreddore o influenza dopo l'operazione?

Avere un'infezione del tratto respiratorio superiore nel primo periodo postoperatorio può ritardare la guarigione delle ferite e causare infiammazione nelle aree di sutura. In tal caso, è necessario informare il proprio medico e utilizzare farmaci aggiuntivi se necessario.

10. La tecnica chiusa è la rinoplastina?

È una delle più antiche tecniche utilizzate negli interventi di chirurgia estetica del naso e tutte le incisioni vengono eseguite dall'interno del naso e l'operazione viene eseguita senza lasciare tracce all'esterno del naso. Oltre al vantaggio di non lasciare una cicatrice fuori dal naso, questa tecnica presenta degli svantaggi come una manipolazione insufficiente delle modifiche da effettuare sulla punta del naso.

11. Che cos'è la rinoplastica a tecnica aperta?

È una tecnica di chirurgia plastica nasale che viene eseguita con una piccola incisione sulla parete centrale nella parte inferiore del naso e consente un intervento chirurgico della punta nasale più controllato. Questa tecnica è oggi preferita perché offre l'opportunità di eseguire un intervento chirurgico più stabile e controllato. C'è uno svantaggio di lasciare una piccola cicatrice sotto il naso che scompare nel tempo.

12. Quanto tempo passeranno le occhiaie sotto gli occhi?

Gonfiore e lividi intorno agli occhi sono meno comuni grazie alle tecniche utilizzate negli interventi di chirurgia estetica nasale e alle misure adottate dopo l'intervento. Tuttavia, se il tessuto connettivo sottocutaneo del paziente non è abbastanza teso, aumenta la possibilità di lividi. I lividi scompariranno entro 10 giorni della settimana successiva all'intervento. È utile evitare la luce solare diretta durante questo periodo per evitare lividi permanenti.

13. Quanti giorni devono rimanere in ospedale oa Istanbul i pazienti che vengono da fuori città?

Spesso preferiamo che i nostri pazienti si presentino almeno un giorno prima dell'intervento, per fare gli esami e completare la fase di progettazione con la nuova forma del naso prima dell'intervento. Si raccomanda di rimanere in ospedale la notte in cui vengono operati e possono trasferirsi a casa o in albergo nei giorni successivi. Poiché avremo bisogno di follow-up per 8 giorni dopo l'operazione, è necessario che rimangano a Istanbul per 10 giorni in totale.

14. Perché ea chi viene eseguita la chirurgia di revisione? Quali sono i processi?

Il reintervento del naso si chiama Rinoplastica di revisione nei casi che sono stati precedentemente sottoposti a rinoplastica e non sono soddisfatti del risultato. L'insoddisfazione può essere dovuta all'aspetto estetico o ai problemi respiratori. In alcuni casi, i dettagli minori vengono corretti e li chiamiamo interventi di ritocco. Il processo chirurgico è psicologicamente più problematico in quanto il paziente ha subito un'operazione prima e le sue aspettative non sono state soddisfatte. Inoltre, la rinoplastica di revisione richiede più conoscenza ed esperienza rispetto ai primi interventi chirurgici e la scelta del medico diventa due volte più importante.

15. Come si verifica il collasso nasale?

Le depressioni che si verificano nel tempo dopo l'intervento chirurgico e causano ombreggiamento sono spesso causate dai cambiamenti di forma concava in quest'area causati dalla precedente forma del naso o dalla perdita di volume delle strutture cartilaginee posizionate durante il processo di guarigione. L'edema, o gonfiore, può diventare evidente mentre va. In questi casi, se il problema è lieve, può essere risolto semplicemente riempiendo o supporti cartilaginei. Può essere necessario un nuovo intervento chirurgico in caso di grandi difetti.

16. Devo ricevere supporto psicologico prima dell'intervento?

Lo stato psicologico della persona è molto importante nel periodo prima e dopo la chirurgia estetica nasale. La chirurgia della rinoplastica è una procedura lunga e che richiede pazienza, soprattutto nel processo di guarigione. Le aspettative del paziente dovrebbero essere ben comprese dal medico e i risultati che il medico può fare e può ottenere dovrebbero essere spiegati al paziente in dettaglio. Le persone con grandi aspettative e una struttura della personalità perfezionista sono cattivi candidati per la chirurgia della rinoplastica. Il gonfiore nel processo di guarigione e il periodo di attesa che richiede pazienza possono rendere queste persone infelici. Le persone che hanno una personalità dettagliata e che sono annegate nei dettagli dovrebbero cercare l'aiuto di uno psichiatra prima di sottoporsi a questo intervento e dovrebbero continuare dopo l'intervento quando è necessario lo stesso supporto.

17. Cos'è l'estetica della punta nasale?

Gli interventi di chirurgia estetica nasale, che vengono eseguiti solo per deformità all'estremità del naso e non eseguono alcun intervento sul tetto osseo del naso, sono chiamati Estetica punta del naso (Tipo Plastica). Gonfiore e lividi non sono quasi mai osservati negli interventi di tipo plastica. Anche il tempo di guarigione è più breve perché viene lavorato solo sulla punta del naso.

18. Sarebbe estetico per i nasi arcuati?

A causa della struttura genetica turca, gli interventi di chirurgia plastica nasale vengono spesso eseguiti nel nostro paese a causa della cintura sul retro del naso. Sebbene gli interventi di chirurgia estetica nasale non siano puramente interventi di riduzione del naso, i nasi più piccoli si ottengono dopo l'intervento perché vengono eseguiti principalmente per la limatura della cintura nel nostro paese.

19. Come devo preoccuparmi dopo l'operazione?

Non applichiamo la tradizionale applicazione di tamponi di garza dopo interventi chirurgici nasali. I nostri pazienti possono respirare comodamente grazie ai siliconi che spesso mettiamo nel naso per la stabilizzazione della ferita. La parte più importante della cura nel periodo postoperatorio è mantenere l'interno del naso umido per prevenire la secchezza del naso. Per questo motivo, è importante prevenire l'essiccazione bagnando costantemente il naso con gocce d'acqua sterili dopo l'intervento chirurgico. Soprattutto nei primi mesi, dovresti proteggere il naso dagli urti e non interrompere i tuoi controlli di routine. Si consiglia di non praticare sport pesanti per il primo mese. È importante conoscere in dettaglio le cose da fare e da non fare parlando con il medico.

20. Chi soffre di sinusite può essere sottoposto ad intervento chirurgico?

La sinusite cronica è una malattia che in alcuni casi richiede un intervento chirurgico. Per questo motivo è previsto un intervento di chirurgia estetica del naso e se la persona ha sinusite cronica, questi due interventi vengono eseguiti insieme. Tuttavia, se c'è febbre e secrezione infiammatoria giallo-verde dal naso durante i periodi di infezione acuta, sarà più appropriato eseguire l'intervento chirurgico dopo che questa condizione è stata trattata.

21. Ci saranno segni di punti o segni di intervento chirurgico sul mio naso dopo l'operazione?

Nella tecnica aperta o chiusa, non vi è alcuna cicatrice evidente che le persone possono vedere dall'esterno nella vita quotidiana dopo l'intervento chirurgico. Nella tecnica a cielo aperto è presente una cicatrice che si può notare se osservata con molta attenzione per i primi mesi nella parte inferiore dove la parete mediana del naso si unisce al labbro, e questa diventa invisibile nel tempo.

22. Ci sarà una perdita dell'olfatto dopo l'operazione?

In casi molto rari, si possono verificare problemi con l'olfatto dopo interventi chirurgici nasali. Tuttavia, questo è qualcosa che non vediamo quasi mai. Non va confuso con il naso, problema di non poter annusare nel primo periodo postoperatorio. Perché, sebbene molti pazienti con edema mucoso precoce e congestione nasale si lamentino di non sentire l'odore, questa situazione è del tutto temporanea.

23. Il tuo sorriso si deteriora dopo l'intervento?

Molte persone descrivono che i loro sorrisi cambiano a causa del gonfiore intorno al naso e alle labbra nel primo periodo di recupero dopo la chirurgia nasale. Tuttavia, una volta completato il recupero, questa situazione migliora e il sorriso della persona non cambia dopo l'intervento chirurgico al naso.

24. Cos'è il riempimento nasale?

Il metodo che corregge la forma del naso riempiendo le aree vuote del naso è chiamato riempimento nasale. L'acido ialuronico è il materiale di riempimento più sicuro e il miglior materiale per la compatibilità dei tessuti. Questa sostanza è l'elemento costitutivo di base del nostro tessuto connettivo ed è stata utilizzata come materiale di riempimento per molti anni. Gli archi leggeri e le curvature sul dorso nasale possono essere rimossi riempiendo.

messaggi recenti