Le donne incinte prestano attenzione a questo tè!

Cumhuriyet University (CU) Facoltà di Medicina, Dipartimento di Sanità Pubblica, Membro di Facoltà Prof. Dott. Gülay Koçoğlu ha avvertito che le tisane, che sono ampiamente consumate soprattutto in inverno, possono causare aborto spontaneo e parto prematuro nelle donne in gravidanza.

Parlando con l'Agenzia Anadolu (AA), Koçoğlu ha affermato che le tisane sono state consumate molto negli ultimi anni. Affermando che le persone preferiscono la tisana perché è naturale, Koçoğlu ha affermato che questi tè contengono molte sostanze speciali che possono essere benefiche per la salute.

Sottolineando che le tisane sono ricche di antiossidanti che rafforzano il sistema immunitario e proteggono dalle malattie, Koçoğlu ha detto: "Raccomandiamo di aggiungere miele invece di zucchero in tè come zenzero, curcuma e tiglio perché il miele aumenta molto la capacità antiossidante del tè e diventa più vantaggioso. "

Esprimendo che gli effetti di tisane come la menta, il tiglio e il tè alla salvia non sono molto forti, Koçoğlu ha detto: "Tuttavia, alcuni tè hanno effetti molto forti e possono causare problemi a coloro che hanno alcune malattie. Ad esempio, il tè alla salvia viene consumato molto in inverno, fa bene alle malattie dell'apparato respiratorio, ammorbidisce i bronchi Ma può essere rischioso per i malati di pressione sanguigna. Quando bevono più di una tazza, può aumentare la pressione sanguigna e causare palpitazioni. Anche il tè verde è molto consumato in negli ultimi anni. Questo aumenta la frequenza cardiaca e ha un effetto palpitazioni se consumato molto. Si consiglia di non consumare troppo o di consumare con attenzione ", ha detto.

Avvertimento sulla tisana per le donne incinte

Raccomandando alle donne incinte di fare attenzione durante il consumo di tisane, Koçoğlu ha detto: "Le donne incinte consumano tisane in eccesso possono causare svantaggi in termini di salute della madre e del bambino. Può causare dolori al parto, aborto spontaneo o parto prematuro. Pertanto, le donne incinte dovrebbero essere particolarmente attento all'uso della tisana ".

Affermando che è più salutare consumare tisane a un massimo di 3 tazze al giorno, Koçoğlu ha detto:

"Anche un bicchiere di tè alla salvia può essere dannoso per chi soffre di malattie cardiache. Alcune persone hanno malattie croniche e bevono costantemente medicinali. Alcuni di questi tè interagiscono negativamente con i farmaci e il beneficio atteso non può essere ottenuto, e molti tè contengono una sostanza che noi chiamare caffeina. Di conseguenza, è importante consultare un medico e consumare questi tè mentre si consumano questi tè. "

Prof. Dott. Affermando che anche la preparazione delle tisane è importante, Koçoğlu ha detto: "Alcuni di loro fanno bollire questi tè in una pentola per molto tempo. Tuttavia, questi tè dovrebbero essere gettati nell'acqua bollita per alcuni minuti e non dovrebbero essere tenuti in acqua per più di 3-5 minuti. Filtrare e bere immediatamente. Se bevuto una volta, la quantità di sostanze nel tè diventa molto intensa e quindi può danneggiare la persona ", ha detto.

Le miscele sono ancora più dannose

Esprimendo che i tè dovrebbero essere bevuti da soli senza mescolarli, Koçoğlu ha detto: "Possiamo dire che le miscele sono ancora più dannose. Quando mescoliamo erbe diverse, potrebbero esserci interazioni chimiche sconosciute in esse. Pertanto, è meglio berlo da solo. . Si sconsiglia nemmeno di spremere il limone, altrimenti non è possibile ottenere il beneficio atteso. I tè confezionati dovrebbero essere preferiti al posto dei tè all'aperto perché possono crescere microrganismi dannosi e i tè dovrebbero essere consumati entro un anno per evitare che la vitamina venga perduto.

messaggi recenti