Quale pane si dovrebbe mangiare perdendo peso?

Abbiamo avuto paura di mangiare il pane, che è stato l'alimento base per secoli. Questa informazione, un po 'sotto forma di una leggenda metropolitana, diffusa con il passaparola e il pane è stato il primo alimento base a cui hanno rinunciato tutti coloro che hanno iniziato il regime.

Tuttavia, molti studi condotti negli ultimi anni hanno dimostrato il contrario e il pane è stato assolto.

Specialista in malattie interne Dr. Oltre al cibo osservato da Ayça Kaya nei suoi pazienti, chi preferisce il pane al posto del riso, della pasta e dei dolci ottiene un dimagrimento migliore e più qualificato.

Specialista in malattie interne Dr. Ayça Kaya fornisce informazioni sul consumo di pane nella dieta.

Il pane proviene dal grano. La farina si ottiene dalla macinazione del grano e da questa farina si ottiene il pane. La farina che ne risulta viene a volte scomposta in pane bianco, a volte è fatta senza separarla dal grano integrale, a volte diventa pane integrale, a volte si aggiunge la crusca alla farina bianca scomposta, diventa pane integrale, a volte è di segale, a volte è pane di segale, a volte è pane di mais, a volte viene aggiunto appositamente il rushey del pane. La qualità nutritiva del pane viene aumentata aggiungendo segale, avena, crusca e semi oleosi alla farina integrale, e poi diventa pane ai cereali. Tuttavia, i più preferibili sono il pane integrale, il pane ai multicereali e il pane di segale.

Quando viene esaminata la struttura del grano, si compone di tre parti. La prima parte è la crosta del chicco di grano, il luogo in cui vengono immagazzinate la fibra e la polpa, la seconda parte è il germe, che significa l'essenza del grano, che è il luogo in cui viene nutrito il grano stesso, dove tutto vengono immagazzinate vitamine, soprattutto vitamine del gruppo B e soprattutto minerali come calcio, ferro, magnesio, zinco, selenio, cromo, questo è il luogo, la terza parte del grano è l'interno del grano, che si chiama endosperma. Anche qui è la parte contenente più amido e meno proteine.

Poiché la crosta e l'essenza del grano vengono rimosse durante la separazione del grano, viene lasciata la parte che contiene più amido e meno proteine ​​e ne viene ricavato il pane bianco. Poiché le fibre nel guscio del grano vengono scartate, la caratteristica di piena tenuta diminuisce. Poiché il germe viene scartato, tutte le vitamine e i minerali del grano vengono persi. Rimane solo la parte contenente calorie. È sia un pane meno privo di vitamine che un pane che ti mantiene affamato meno rapidamente. Tuttavia, quando il grano viene utilizzato completamente senza separazione, cioè quando è fatto come pane integrale, sia la crosta che l'essenza del grano non vengono perse. In questo caso, il pane è più nutriente e più saziante.

A volte si aggiunge la crusca alla farina bianca, che è farina scomposta, ed emerge un pane integrale, leggenda indispensabile delle diete. Se questo è pane; sì, la fibra alimentare è più del pane bianco, ma è un pane più povero in termini di vitamine e minerali rispetto al pane integrale. C'è anche una leggenda metropolitana secondo cui mangiare pane di crusca provoca carenza di ferro e riduce il calcio. Si dice che la crusca di questo pane leghi il ferro che entra nel nostro corpo con il cibo e diventa inutilizzabile dall'organismo, ma negli ultimi anni la ricerca ha dimostrato che quando il pane integrale viene fermentato, i fitati che legano questo ferro e calcio sono si rompono durante la fermentazione e questa caratteristica del pane di crusca è molto ridotta. Sebbene non sia nutriente come il pane integrale, è utile considerare la caratteristica di riempimento del pane di crusca.

Specialista in malattie interne Dr. Ayça Kaya elenca i vantaggi di scegliere il pane integrale invece del pane bianco nella vita quotidiana:

1. È molto utile quando si perde peso. È più difficile da masticare del pane bianco e fa mangiare meno in quanto soddisferà la sensazione di masticazione.

2. Poiché il pane integrale è più difficile da masticare, è necessario masticarne di più. Durante questo processo di masticazione, l'ormone leptina svolge pienamente il suo compito e riduce il livello del neuropeptide Y. In questo modo, sopprime l'appetito.

3. È ricco di polpa. La polpa si gonfia nel sistema gastrointestinale e crea più saturazione. Allo stesso tempo, poiché questa polpa crea volume nell'intestino, agisce come una scopa nell'intestino e ha un effetto protettivo contro il cancro dell'intestino.

4. Poiché questa polpa nel pane integrale rallenta la miscelazione degli altri cibi e dello zucchero contenuto nel sangue, fornisce pienezza più a lungo. Per questo motivo, la persona non ha fame rapidamente.

5. Le vitamine del gruppo B nel pane germogliato e nel pane integrale migliorano l'apprendimento e la comprensione soprattutto nei bambini.

6. Occorre prestare attenzione al consumo quotidiano di sale. Perché il 32% del sale che consumiamo quotidianamente proviene dal pane. 100 grammi di pane contengono 1,5 grammi di sale. Consumare una media di 4-6 grammi di sale al giorno è sufficiente per il corpo. Sappiamo che troppo è dannoso per le nostre ossa, vasi sanguigni e reni. Per questo motivo sarebbe più opportuno preferire mangiare senza sale, se possibile, ai pasti che prevedono il pane. Tuttavia, la pressione sanguigna, i pazienti cardiovascolari, i pazienti con problemi renali dovrebbero fare attenzione mentre mangiano il pane. Se possibile, sarebbe meglio scegliere pane integrale non salato.

messaggi recenti