Il fegato può essere mangiato durante la gravidanza?

È noto che il fegato contiene generalmente proteine ​​e un ricco contenuto di ferro. Mangiare fegato ogni giorno non fa bene alla salute. Tuttavia, secondo gli esperti, il fegato consumato una volta al mese non ha inconvenienti.

Il fegato è generalmente un alimento sano ricco di vitamine, minerali e proteine, oltre a elevate quantità di vitamina A o retinolo. La vitamina A preformata si trova in prodotti animali come uova, latte e fegato. Tali grandi quantità di vitamina A nella dieta possono causare difetti alla nascita nel tuo bambino in via di sviluppo, specialmente nei primi mesi di gravidanza.

Altri tipi di vitamina A sono chiamati carotenoidi provitamina A presenti nella frutta e nella verdura. Non c'è limite alla quantità di carotenoidi che una donna incinta può consumare, quindi non devi preoccuparti di assumere troppa vitamina A da frutta e verdura.

Quanto fegato si può mangiare al giorno durante la gravidanza?

Diamo un'occhiata alle quantità di fegato consigliate che puoi mangiare in un giorno. I livelli di retinolo per ciascuno dei seguenti alimenti per 100 g sono i seguenti:

Fegato di pollo: 14.000 µgRE

Fegato di vacca: 1.100 μgRE

Cosa devo fare se mangio fegato durante la gravidanza?

Non c'è nulla di male nel mangiare fegato durante la gravidanza. Tuttavia, il consumo di fegato non dovrebbe essere esagerato. È meglio smettere di mangiare questi alimenti durante il primo trimestre di gravidanza poiché potrebbero avere un impatto diretto sul tuo feto, puoi mangiarne alcuni durante il secondo trimestre, ma ricorda che ci sono anche limiti di assunzione raccomandati.

Particolare attenzione dovrebbe essere prestata all'alimentazione nei primi 3 mesi di gravidanza. In caso contrario, potrebbero verificarsi seri problemi di salute.

Contiene molta vitamina A nel fegato. Per questo motivo, il consumo di fegato durante la gravidanza può essere scomodo. Tuttavia, il consumo di fegato non è raccomandato dopo i primi 3 mesi. Un consumo eccessivo di vitamina A può portare al verificarsi di difetti alla nascita.

I difetti possono assumere la forma di mutazioni e persino portare allo sviluppo di cellule tumorali.

messaggi recenti