Cosa fare in caso di influenza e raffreddore durante la gravidanza?

Cosa dovrebbero fare le donne incinte con raffreddore o gruppi, soprattutto in inverno? Specialista in Ostetricia e Perinatologia Prof. Dott. Melih Atahan Güven ha detto a coloro che erano curiosi dell'argomento.

1- Raffreddore - Cos'è l'influenza e come si trasmette?

I raffreddori lievi, che vengono chiamati influenza, sono causati da più di 200 virus e hanno un decorso lieve sotto forma di starnuti, lacrimazione, naso che cola e congestione. L'influenza è causata dal virus dell'influenza ed è descritta con l'aggiunta di tosse, febbre, mal di testa e dolori articolari oltre al raffreddore. L'influenza è di origine virale e viene trasmessa da goccioline trasportate dall'aria (tosse, starnuti). Raramente, può esserci trasmissione attraverso il contatto naso a mano e la stretta di mano.

2- L'influenza danneggerà il mio bambino?

Le infezioni nei primi 2,5 mesi di gravidanza possono portare a disabilità nel bambino, soprattutto se provocano febbre alta. Se le infezioni fanno qualcosa al bambino diventerà evidente nelle prossime settimane. Dopo i primi tre mesi, queste infezioni causano raramente vesciche e anemia (una su mille) nel bambino. Starnuti e tosse non danneggiano il bambino e non causano aborto spontaneo.

3- Come posso proteggermi dal raffreddore e dall'influenza durante la gravidanza?

Per essere protetti, il contatto con il virus non deve essere effettuato prima. In questo contesto, gli ambienti pubblici (mezzi di trasporto pubblico, aree chiuse) dove il virus è comune e può diffondersi facilmente dovrebbero essere evitati. Se la futura mamma si trova in un ambiente rischioso, sarà molto utile per la protezione usare una maschera che limiti il ​​contatto con l'aria, che è il modo più semplice per diffondere il virus. Nel periodo in cui l'infezione è comune nella società, si dovrebbe evitare, se possibile, di stringere la mano.

4- Cosa si dovrebbe fare se l'influenza viene trasmessa durante la gravidanza?

Innanzitutto, se i reclami nella candidata incinta sono semplici, cioè limitati al freddo, sarà sufficiente rimuovere l'edema intranasale attingendo acqua salata al naso a riposo e congestione nasale al fine di rafforzare le difese immunitarie sistema. Anche un abbondante supporto di liquidi e l'aria umida nell'ambiente sono utili per un rapido recupero. Se c'è un mal di gola associato all'influenza, può essere utile in pastiglie e collutori antisettici + bevande calde. Questi risultati passeranno entro 3-5 giorni in condizioni normali.

5- Quali farmaci possono essere utilizzati in caso di influenza-influenza durante la gravidanza?

Il trattamento farmacologico deve avvenire con la prescrizione fornita dallo specialista. Poiché le correnti d'aria degli organi appartenenti al bambino si formano soprattutto nei primi 2,5 mesi di gravidanza, se possibile, l'uso di farmaci dovrebbe essere a un livello minimo e non dovrebbe essere usato se non assolutamente necessario. Tuttavia, puoi tranquillamente usare gocce per la gola a base di erbe, farmaci antipiretici contenenti paracetomolo anche nel primo trimestre di gravidanza. Inoltre, dopo il primo trimestre di gravidanza, non vi è alcun danno nell'utilizzo dei suddetti farmaci (decongestionante per l'edema nasale, sciroppo per la tosse) per 3-5 giorni.

6- In quali casi è opportuno consultare urgentemente un medico?

Se i tuoi disturbi, che all'inizio sono iniziati come un lieve raffreddore o influenza, non regrediscono nonostante le pratiche sopra menzionate e la febbre supera costantemente i 38 gradi, si aggiungono dolore toracico e catarro, se c'è mal d'orecchi o secrezione, collo rigidità ed eruzioni cutanee compaiono nel corpo, auto-trattamento, devi andare urgentemente dal medico dall'applicazione.

messaggi recenti