I primi 3 giorni senza fumare sono fondamentali

È stato riferito che smettere di fumare fornisce miglioramenti significativi nella salute della persona e ci sono alcuni cambiamenti importanti e benefici nel corpo nei primi 20 minuti dopo aver smesso di fumare. Si raccomandava a chi smette di fumare di bere almeno 2 litri di acqua ogni giorno e di resistere per i primi tre giorni.

Nello studio intitolato 'Consigli dietetici per i fumatori per non aumentare di peso e prevenire la stitichezza' nella rivista 'Pharmaceutical-life' pubblicata dalla 12th District Pharmacy Chamber, `` La pressione sanguigna e la frequenza cardiaca diminuiscono a livelli normali dopo 20 minuti dopo aver smesso di fumare e dopo 12 ore il livello di monossido di carbonio nel sangue. Dopo 2-3 settimane, il rischio di avere un infarto inizia a diminuire e le funzioni polmonari migliorano. Si diceva che dopo 1 a 9 mesi, la mancanza di respiro e la tosse e un anno dopo, il rischio di avere un attacco di cuore si riduce della metà rispetto a un fumatore.

Nello studio, incentrato sull'evitare cibi ipercalorici dopo aver smesso di fumare in poco tempo, sono state fatte le seguenti raccomandazioni:

“I fumatori hanno meno appetito dei non fumatori. Questa situazione influisce negativamente sulla scelta di alimenti adeguati ed equilibrati nei fumatori. Insieme a smettere di fumare, c'è una tendenza al consumo eccessivo di cibo, soprattutto per chi ha una dipendenza psicologica. Può essere facilmente consumato, ma l'assunzione di cibo ad alto contenuto calorico è in aumento.

I primi 3 giorni dopo aver smesso di fumare sono il periodo più difficile. Nei primi giorni si tende a mangiare troppo per sbarazzarsi della crisi del fumo. In questo periodo di transizione, presta attenzione agli alimenti a cui ti rivolgi quando hai fame o hai bisogno di mangiare per controllare il peso. Ad esempio, puoi provare a bere latte invece di cioccolata calda o mangiare frutta invece di dessert. Scegli frutta secca invece di noci ipercaloriche. Non conservare cibi ad alta densità energetica nei cassetti di casa o sul posto di lavoro.

Se vuoi fumare molto con tè e caffè, scegli di bere succo di frutta appena spremuto o tè con estratto di frutta. Riduci le dimensioni delle porzioni mentre mangi. Quando smetti di fumare, il tuo senso del gusto e dell'olfatto migliora e goditi ogni boccone consumando lentamente i tuoi cibi ".

"La persona che smette di fumare dovrebbe bere almeno 2 litri di acqua al giorno"

Nello studio, che ha affermato che l'acqua è la migliore fonte per eliminare le sostanze tossiche causate dal fumo nel corpo, sono state incluse anche le seguenti opinioni:

“Si dovrebbero bere almeno 2 litri di acqua al giorno. Inoltre, l'attività fisica deve essere aumentata per prevenire l'aumento di peso e accelerare il metabolismo.

Poiché molte sostanze nel fumo di sigaretta agiscono come ossidanti, i livelli di vitamina E, C, che agiscono come antiossidanti nel sistema di difesa del corpo, e carotonina B, che è il precursore della vitamina A, sono bassi nel sangue.

Inoltre, è stato stabilito che il fumo riduce i livelli di alcune vitamine del gruppo B, in particolare la vitamina B 12. A causa dell'alto contenuto di fibre, il consumo di frutta e verdura è utile anche per eliminare i disturbi di stitichezza osservati nelle persone che smettono di fumare.

Per ridurre la stitichezza, la scelta di prodotti a base di cereali, integrali e l'aumento del consumo di prugne, fichi e albicocche da frutta secca risolverà il problema della stitichezza ".

messaggi recenti