11 Cambiamenti cutanei comuni durante la gravidanza

  1. "Eruzione cutanea in gravidanza": L'eruzione cutanea che gli altri hanno notato (tu non hai notato) non è solo un'affermazione da vecchia. Questa lucentezza del viso ha un'origine biologica. L'aumento del volume sanguigno fa sì che le guance ricevano questo piacevole rossore, dovuto all'elevato numero di vasi sanguigni appena sotto la superficie della pelle. Nella parte superiore di questa eruzione cutanea, la maggiore secrezione delle ghiandole sebacee conferisce alla pelle un bagliore cremisi. Questa eruzione cutanea sul viso di molte donne incinte è simile all'eruzione cutanea sulle donne non gravide quando sono eccitate, piangono o fanno altre cose che aumentano la loro frequenza cardiaca (questo accade costantemente durante la gravidanza).
  2. Maschera per la gravidanza:Quando ti guardi allo specchio durante il terzo trimestre di gravidanza, potresti sentirti come se stessi guardando qualcun altro. Macchie marroni e giallastre chiamate cloasma (o maschera di gravidanza) possono apparire su tutto il viso; ma si vede principalmente sulla fronte, sulle guance superiori, sul naso e sul mento. Gli ormoni della gravidanza estrogeni e progesterone stimolano le cellule di melanina della pelle a produrre più pigmento, ma poiché queste cellule non producono pigmento extra in proporzioni uguali, la pelle del tuo viso può assumere un colore impura (se hai già preso contraccettivi orali, potresti aver sperimentato questo come effetto collaterale ormonale). Le donne marroni e scure possono notare cerchi scuri intorno agli occhi che sembrano cerchi per gli occhi. Il cloasma non può essere prevenuto, ma puoi ridurre al minimo l'intensità di questi punti neri imperfetti limitando l'esposizione ai raggi ultravioletti (come il sole) che stimolano ulteriormente la produzione di melanina.
  3. Acne: Probabilmente hai pensato che il tuo periodo di acne fosse finito. Sebbene l'acne in gravidanza sia molto rara per essere grave come gli adolescenti, potrebbe essere necessario tornare ad alcuni rituali di eliminazione dell'acne puberale. Fortunatamente, la gravidanza dura molto più breve della pubertà; Brufoli e vesciche scompariranno subito dopo la nascita. Evita scrub ed esfolianti eccessivi, la pelle in gravidanza è troppo sensibile a questi tipi di emollienti, scrub per il viso a base di avena (disponibile nei negozi di alimentari). A causa del rischio di problemi alla nascita, i farmaci anti-acne non possono essere prescritti durante la gravidanza.
  4. Linea nigra: La linea alba (linea bianca) che scorre dall'ombelico al centro dell'osso pubico nella maggior parte delle donne è debole. Difficile da vedere prima della gravidanza (potresti non sapere nemmeno che c'è) Nel secondo trimestre di gravidanza, la linea alba può trasformarsi nella più evidente linea nigra. In alcune donne, questa linea può estendersi dall'ombelico verso l'alto. La linea nigra è più scura nelle donne con pelle scura e scompare pochi mesi dopo la nascita.
  5. Le aree scure diventano ancora più scure: Piccoli nei e macchie che si verificano prima della gravidanza possono ingrandirsi; macchie marroni e voglie diventano più marroni. Possono anche verificarsi nuovi nei (se questi nei aumentano gravemente, si scuriscono o hanno bordi irregolari, consultare il medico o il dermatologo). La tua areola e i tuoi capezzoli saranno più scuri che mai; Mentre altre aree del tuo corpo si riprenderanno dopo la gravidanza, la tua areola sarà probabilmente più scura rispetto a prima della gravidanza.
  6. Palme e piante dei piedi rosse: Anche all'inizio del secondo mese di gravidanza, l'interno delle tue mani e sotto i tuoi piedi possono prudere e diventare rosso; Questa condizione è chiamata fusione palmare. Questo colore che cambia non è altro che stranezze della gravidanza.
  7. Vene del ragno: Questi sono gli ormoni della gravidanza più discussi con un aumento del volume sanguigno perché sono piccoli capillari rossi o viola ricurvi situati appena sotto la pelle e sono più visibili durante la gravidanza. È possibile che le vene dei ragni (sembrano una minuscola ragnatela) schizzino sul viso o nel bianco degli occhi (parte bianca) durante la gravidanza; intenso, rossore del viso e spinta possono rompere i piccoli vasi sanguigni. Queste vene bruciate, note come Nevi, possono essere nascoste con un trucco adatto. I nevi non durano più a lungo di altri problemi della pelle della gravidanza, alcune vene dei ragni sulle gambe e sul tronco potrebbero non scomparire da sole. Se lo ritieni necessario, un dermatologo può rimuoverli per iniezione.
  8. Etichette della pelle: Alcune donne incinte sviluppano piccoli polipi chiamati etichette della pelle in cui la pelle si sfrega contro i vestiti. Le etichette cutanee che di solito si verificano sotto le braccia, tra il collo e il corpo o sotto la linea del reggiseno sono causate dallo sviluppo iperattivo di uno strato superficiale della pelle. Scompaiono pochi mesi dopo la nascita, ma se ti dà fastidio, possono essere tagliati e rimossi.
  9. Eruzione cutanea da temperatura: Potresti solo pensare che i bambini abbiano un'eruzione di calore, ma succede anche nelle donne incinte. La dolorosa eruzione cutanea causata dall'eccessiva sudorazione del corpo in gravidanza già surriscaldato e dall'attrito dovuto allo sfregamento della pelle può essere chiazzato e leggermente irritante. Si sviluppano principalmente tra e sotto il torace, dove la sporgenza addominale inferiore tocca la parte superiore della zona inguinale e le parti interne dei glutei.
  10. Prurito:La maggior parte delle donne gode di un buon "prurito" alla fine della giornata. Alcune parti della pelle possono essere pruriginose perché sono secche e squamose, mentre altre parti possono prudere a causa della dolorosa eruzione cutanea come menzionato sopra. Anche se la maggior parte delle donne si stanca di prurito, soprattutto sull'addome, anche i fianchi e le natiche sono pruriginose.
  11. Eruzione cutanea macchiata: Circa l'1% delle donne manifesta macchie pruriginose, arrossate e gonfie su addome, glutei, fianchi, braccia e gambe. Questa condizione è chiamata papule e placche orticarioidi pruriginose della gravidanza (note anche come PUPP), sebbene tendano a formarsi e svilupparsi nella seconda metà della gravidanza, ma in quasi tutti i casi scompaiono dopo la nascita. Il trattamento di questi è lo stesso di altre eruzioni cutanee pruriginose.

Uno studio ha trovato organismi geneticamente modificati in 100 donne in gravidanza e feti


messaggi recenti