10 danni al bambino del fumo durante la gravidanza

Il consumo di sigarette e le malattie correlate, che è un problema globale, sono tra i più importanti problemi di salute nel mondo. Il 50-70% delle donne con dipendenza da sigarette continua a fumare durante la gravidanza. Questa è un'indicazione che il fumo durante la gravidanza è un grave problema di salute pubblica. Ospedale KadıköyŞifa Ataşehir Specialista in ginecologia e ostetricia op. Dott. Yasemin Yakut ha compilato i 10 danni più importanti per il bambino del fumo durante la gravidanza.

Fumare durante la gravidanza provoca effetti estremamente negativi sul bambino e sulla gravidanza. Il catrame, la nicotina, il monossido di carbonio e molte altre sostanze tossiche contenute nella sigaretta passano alle prime vie respiratorie, da qui ai bronchi e al sangue, danneggiando così tutti gli organi del corpo, compreso il sistema respiratorio, cuore e vasi.

Durante la gravidanza, il sangue madre-bambino viene scambiato attraverso il cordone ombelicale. Tutte le sostanze tossiche che la madre assume con le sigarette passano direttamente al bambino in questa spesa.

La nicotina è un potente vasocostrittore. Riduce il flusso sanguigno all'utero. IL MONOSSIDO DI CARBONIO può causare un ritardo della crescita danneggiando le cellule e riduce anche la capacità di trasporto dell'ossigeno del sangue. Quando l'ossigeno nel sangue della madre diminuisce, la quantità di ossigeno e altri nutrienti forniti al bambino diminuirà.

Se raccogliamo questi effetti negativi del fumo sul bambino in 10 voci:

1. Provoca parto pretermine. La settimana di gravidanza è considerata come 38-40 settimane. Fa sì che la nascita avvenga molto prima di 38 settimane.

2. Rottura prematura delle membrane: l'apertura della sacca d'acqua che deve essere aperta durante il travaglio, molto prima che dovrebbe essere, fa sì che il bambino entri nel percorso del parto prima di completare il suo sviluppo.

3. Ritardo della crescita intrauterino: il fumo provoca una diminuzione dell'ossigeno e dei nutrienti nel sangue che va al bambino, provocando lo sviluppo del bambino nel grembo materno.

4. Exitus intrauerin: è la morte improvvisa del bambino nel grembo materno.

5. Preaklampsia: è un'immagine di intossicazione da gravidanza con aumento della pressione sanguigna, proteine ​​nelle urine, edema eccessivo nel corpo, visione offuscata. C'è un rischio per la vita della madre e del bambino.

6. Ipertensione: è l'aumento della pressione sanguigna nelle donne in gravidanza con l'effetto vasocostrittore e costrittivo della nicotina. In questo caso, avrà un effetto negativo sulla nutrizione del bambino.

7. Distacco della placenta: è la separazione prematura della placenta. In condizioni normali, la placenta viene separata dopo la nascita del bambino durante il travaglio. Nel distacco della placenta, c'è una prematura separazione della placenta e un pericoloso sanguinamento mentre il bambino è nel grembo materno.

8. Sindrome da distress respiratorio: il bambino postnatale ha difficoltà respiratorie. Il disturbo respiratorio, che può essere fatale a causa del mancato sviluppo dei polmoni nei bambini prematuri, che chiamiamo prematuri, si osserva più frequentemente nelle gravidanze che fumano.

9. Diminuzione della quantità di latte: provoca una diminuzione della quantità di latte nel periodo postpartum.

10. Svolge anche un ruolo nel ridurre il livello di vitamina C e l'effetto nutritivo del latte durante il puerperio.

messaggi recenti