L'uso di colliri come questo ti rende cieco!

Specialista in malattie degli occhi op. Dott. Özgür Yağız ha attirato l'attenzione su un dettaglio molto importante sui colliri. Affermando che i colliri sono usati in quasi tutte le malattie degli occhi, il dott. Yağız ha affermato che il trattamento con collirio viene applicato ai pazienti che indossano lenti a contatto e occhiali.

Affermando che i pazienti hanno applicato in modo errato la procedura di instillazione, lo specialista in oftalmologia op. Dott. Özgür Yağız, "Alcuni dei pazienti che usano i colliri applicano l'instillazione in modo errato. Lasciano cadere le gocce nell'occhio e sollevano immediatamente la testa. Nel frattempo, non tutte le gocce colpiscono l'occhio. Dopo aver gettato la testa indietro e lasciato cadere il goccia, è necessario attendere due minuti in questo modo premendo i condotti lacrimali con le dita. "Il collirio fornirà un trattamento completo se instillato correttamente. Perché alcuni dei pazienti con pressione oculare a cui diamo tre gocce al giorno non possono far cadere il scende correttamente, la loro pressione sanguigna è alta e possono andare fino all'intervento (laser) ".

"Se la pressione oculare è costantemente alta, può accecare il paziente"

Sottolineando che i pazienti con pressione oculare non avranno la pressione sanguigna fintanto che prendono la goccia, il Dr. Yağız ha detto: "I colliri non curano la malattia, regolano solo la pressione sanguigna. Si chiama" il killer silenzioso dell'occhio "per la pressione oculare. Se la pressione oculare è costantemente alta, accecherà il paziente", ha detto. .

Sottolineando che ci sono circa 1 milione e 200 mila cellule negli occhi e la pressione oculare ne uccide ogni giorno 15-20, Yağız ha continuato le sue parole come segue: “Il paziente se ne accorge quando il 90% dei nervi è rotto. Nell'esame oculistico, si può determinare che la pressione oculare del paziente è molto alta. Altrimenti, questo disturbo non ha sintomi evidenti che i pazienti possano notare ".

messaggi recenti