Cos'è la stenosi anale (stenosi anale) e come viene trattata?

Qual è l'ano?

Anus usato per significare culatta; È l'apertura esterna all'estremità dell'apparato digerente dove viene effettuata l'estrazione. Assicura che le parti di sostanze nutritive che non possono essere utilizzate dal nostro corpo vengano eliminate. I muscoli dello sfintere controllano l'apertura e la chiusura dell'ano. Grazie a un sistema costituito da nervi, vasi e muscoli, qui vengono raccolte le feci per essere evacuate, controllate ed espulse. Le emorroidi in quest'area, gli ugelli pieni di vene morbide, impediscono la fuoriuscita di gas e liquidi. Inoltre, grazie ai nervi molto sensibili che si trovano qui, è possibile distinguere tra feci gassose, solide e liquide.

Limita la vita sociale

L'ano ha una struttura morbida ed espandibile. Tuttavia, queste caratteristiche diventano restrittive e si deteriorano sotto l'influenza di vari fattori. Quindi, si forma un canale anale stretto e anelastico. In questo caso; Le funzioni della regione sono limitate, la defecazione diventa difficile e dolorosa, si verifica sanguinamento a causa della difficoltà nella defecazione, spesso si verifica la sensazione di attaccamento e provoca disturbi come gas e incontinenza fecale. A causa di queste lamentele, si sviluppano restrizioni anche nella vita sociale degli individui.

La stenosi dell'ano può verificarsi congenitamente o successivamente

La stenosi dell'ano può essere congenita o può verificarsi successivamente. È visto come assenza di ano congenito o ano insufficiente. Lo sgabello del bambino è sottile, a forma di striscia e difficilmente può passare. Successiva stenosi podalica; Si verifica a causa di vari traumi che arrivano nell'area dell'ano o della radioterapia applicata a quest'area. Tuttavia, una delle cause più importanti della successiva ostruzione della culatta; sono procedure chirurgiche eseguite su quella zona. Se una grande quantità di tessuto viene rimossa durante un intervento chirurgico per le emorroidi, si verifica una stenosi anale. Quando si rimuovono gli impacchi di emorroidi, la mucosa normale dovrebbe essere lasciata in mezzo. Tuttavia, dopo tecniche come la bandligazione e la THD utilizzate nel trattamento delle emorroidi, non c'è stenosi nella regione dell'ano.

Come viene fatta la diagnosi di stenosi podalica?

La diagnosi di stenosi podalica viene effettuata mediante esame del muscolo sfintere. I pazienti lamentano di avere feci difficili e dolorose. Affermano che c'è sanguinamento durante e dopo la defecazione, che ricevono aiuto dal dito per svuotarlo completamente durante la defecazione e spesso c'è una sensazione di secrezione e umidità nell'ano.

Quali sono i metodi di trattamento, cosa dovrebbe essere considerato?

La causa della stenosi podalica è solitamente vista all'esame. Dopo che la causa della stenosi è stata determinata, il trattamento è pianificato. Nel trattamento, l'area in cui si trova la stenosi e la gravità della stenosi sono importanti quanto la causa. Le stenosi lievi vicino alla pelle del retto possono essere trattate con farmaci. Il trattamento chirurgico è il metodo preferito nelle stenosi rettali moderate o gravi che non traggono beneficio dal farmaco o che si prevede non siano utili. Metodi alternativi possono essere applicati nella stenosi della culatta inferiore. Oltre a questi, le feci dovrebbero essere ammorbidite. L'assunzione giornaliera di liquidi dovrebbe essere aumentata. Questo è anche un modo per mantenere morbide le feci. Inoltre, dovrebbe essere seguita una dieta ricca di alimenti in fibra. Si dovrebbe dare importanza all'assunzione di frutta e verdura.

Specialista in proctologia op. Dott. Mert Atak

messaggi recenti